"Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

I film usciti al cinema che concorrono agli IOMA 2013 (1 Aprile 2013 - 31 Marzo 2014)
User avatar
Blue
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 21645
Joined: Sunday 4 March 2007, 1:00
Sesso: Uomo
Location: Londra 1973 (To)

"Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by Blue » Friday 13 December 2013, 0:29

thehobbitthedesolationofsmaug.jpg
(171.36 KiB) Downloaded 22951 times
Lo Hobbit: la desolazione di Smaug
Titolo originale: The Hobbit: The Desolation of Smaug

Nazione: U.S.A., Nuova Zelanda
Anno: 2013
Genere: Avventura, Fantastico
Durata: 161'

Regia: Peter Jackson

Sito ufficiale: http://www.thehobbit.com

Cast: Martin Freeman, Benedict Cumberbatch, Lee Pace, Ian McKellen, Hugo Weaving, Elijah Wood, Richard Armitage, Cate Blanchett, Billy Connolly, Evangeline Lilly, Andy Serkis, Luke Evans, Christopher Lee, Aidan Turner, Ian Holm

Produzione: Metro-Goldwyn-Mayer, New Line Cinema, WingNut Films
Distribuzione: Warner Bros Italia

Data di uscita: 12 Dicembre 2013

Trama:
"Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug" è il proseguimento delle avventure del personaggio di Bilbo Baggins, in viaggio con il Mago Gandalf ed i tredici Nani, guidati da Thorin Scudodiquercia, in un'epica battaglia per la riconquista della Montagna Solitaria e il perduto Regno dei Nani di Erebor.
Dopo essere sopravvissuti all'inizio del loro viaggio inaspettato, la Compagnia continua ad andare verso Est, incontrando lungo la strada Beorn il cambia pelle ed uno sciame di ragni giganti, nella minacciosa foresta di Mirkwood. Dopo essere sfuggiti alla cattura da parte dei pericolosi Elfi della Foresta, i Nani arrivano a Lake-town e finalmente alla Montagna Solitaria, dove si troveranno ad affrontare il pericolo più grande - la creatura più terrificante di ogni altra - che non solo metterà a dura prova il loro coraggio, ma anche i limiti della loro amicizia ed il senso del viaggio stesso: il Drago Smaug.
Image

User avatar
Orpheus
Regista
Regista
Posts: 2847
Joined: Tuesday 30 March 2010, 15:49
Sesso: Uomo
Registi Preferiti: Jane Campion, Jean-Pierre Jeunet, Roman Polanski, Michael Powell, Emeric Pressburger, Tim Burton, Bernardo Bertolucci, Bob Fosse, Tarsem Singh, Woody Allen, Michel Gondry, Alfonso Cuarón, Wes Anderson, Spike Jonze, Terry Gilliam, François Truffaut, Hayao Miyazaki, Robert Rodriguez, Gus Van Sant, Dario Argento, Mark Romanek, Federico Fellini, Edgar Wright, Terrence Malick, Elio Petri, Brian De Palma, Sofia Coppola, Guillermo del Toro, Christophe Honoré, Todd Haynes, Paolo Sorrentino

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by Orpheus » Friday 13 December 2013, 1:18

Durante la lettura del libro ho sperato fino all'ultimo che Smaug sterminasse tutti, sopratutto gli hobbit.
Image

User avatar
Marco
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 10103
Joined: Saturday 26 November 2005, 1:00
Location: Napoli

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by Marco » Friday 13 December 2013, 1:54

Finalmente ci siamo! Non vedo l'ora di vederlo!

badlands
Regista
Regista
Posts: 2021
Joined: Saturday 30 October 2004, 1:00

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by badlands » Friday 13 December 2013, 8:08

ma dopo sti altri tre papocchioni abbiamo chiuso con sta roba,o c'è il rischio che venga fuori un'altra trilogia dalle lettere di tolkien al salumiere?

User avatar
Orpheus
Regista
Regista
Posts: 2847
Joined: Tuesday 30 March 2010, 15:49
Sesso: Uomo
Registi Preferiti: Jane Campion, Jean-Pierre Jeunet, Roman Polanski, Michael Powell, Emeric Pressburger, Tim Burton, Bernardo Bertolucci, Bob Fosse, Tarsem Singh, Woody Allen, Michel Gondry, Alfonso Cuarón, Wes Anderson, Spike Jonze, Terry Gilliam, François Truffaut, Hayao Miyazaki, Robert Rodriguez, Gus Van Sant, Dario Argento, Mark Romanek, Federico Fellini, Edgar Wright, Terrence Malick, Elio Petri, Brian De Palma, Sofia Coppola, Guillermo del Toro, Christophe Honoré, Todd Haynes, Paolo Sorrentino

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by Orpheus » Friday 13 December 2013, 13:50

Molto probabile. Una trilogia sulle cartoline natalizie che Tolkien mandava ai parenti.
Image

User avatar
andros
Regista
Regista
Posts: 6182
Joined: Thursday 14 October 2004, 1:00
Sesso: Uomo
Location: New Haven - Connecticut
Contact:

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by andros » Friday 13 December 2013, 17:08

Magari!!! :love:
Video colonne sonore 2014: http://youtu.be/dGk3zSrB0t8

User avatar
Clementine
Regista
Regista
Posts: 3438
Joined: Wednesday 30 June 2010, 15:17
Sesso: Donna
Registi Preferiti: Martin Scorsese, David Fincher, Paul Thomas Anderson
Location: provincia di Roma

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by Clementine » Saturday 14 December 2013, 22:39

Ci sarebbe Il Silmarillion, che in quanto a mattonata sui coglioni li batte tutti e due, i precedenti libri :wall: :yawn:

Questo comunque è meglio del primo, non ci sono i momenti di noia che avevo percepito nella prima parte.
Ottimo il doppiaggio di Smaug, che temevo.
"Ti ho salvato la vita due volte ragazzo, dovrei essere Dio per te! E Dio dà e Dio si riprende!" John Fitzgerald - The Revenant

User avatar
Orpheus
Regista
Regista
Posts: 2847
Joined: Tuesday 30 March 2010, 15:49
Sesso: Uomo
Registi Preferiti: Jane Campion, Jean-Pierre Jeunet, Roman Polanski, Michael Powell, Emeric Pressburger, Tim Burton, Bernardo Bertolucci, Bob Fosse, Tarsem Singh, Woody Allen, Michel Gondry, Alfonso Cuarón, Wes Anderson, Spike Jonze, Terry Gilliam, François Truffaut, Hayao Miyazaki, Robert Rodriguez, Gus Van Sant, Dario Argento, Mark Romanek, Federico Fellini, Edgar Wright, Terrence Malick, Elio Petri, Brian De Palma, Sofia Coppola, Guillermo del Toro, Christophe Honoré, Todd Haynes, Paolo Sorrentino

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by Orpheus » Saturday 14 December 2013, 23:29

Fortunatamente gli eredi di Tolkien non hanno voluto vendere i diritti del Silmarillion a Jackson. Con quello potrebbe farci una dozina di film.
Image

User avatar
Godfew
Regista
Regista
Posts: 8214
Joined: Friday 22 April 2005, 1:00
Sesso: Uomo
Registi Preferiti: Attuali: Takeshi Kitano, Roman Polanski, David Cronenberg, Sofia Coppola, Nanni Moretti, Clint Eastwood, John Carpenter
Oltretomba: Federico Fellini, Alfred Hitchcock, Elio Petri, Pietro Germi
Nell'oblio: John Landis
Film: Stranieri: Un mondo perfetto, Pulp Fiction, Un lupo mannaro americano a Londra, Il grande Lebowski, Blues Brothers
Italiani: La dolce vita, Il sorpasso, La grande guerra, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Profondo rosso
Location: Pesaro

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by Godfew » Monday 16 December 2013, 9:43

Non capisco cosa avete da ridire sul signore degli anelli, Tolkien ha creato un mondo, addirittura un genere, che può piacere o non piacere, ma il fantasy e tutto ciò che ne consegue è opera sua. Peter Jackson ha girato una delle più belle saghe cinematografiche della storia del cinema, poi ha fatto Lo Hobbit che è così così, è ora state qui a lamentarvi su chissà cos'altro verrà tirato fuori per smaronarci. E magari vi sarà pure piaciuto Harry Potter...
Image

User avatar
Marco
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 10103
Joined: Saturday 26 November 2005, 1:00
Location: Napoli

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by Marco » Monday 16 December 2013, 9:47

Godfew wrote:Non capisco cosa avete da ridire sul signore degli anelli, Tolkien ha creato un mondo, addirittura un genere, che può piacere o non piacere, ma il fantasy e tutto ciò che ne consegue è opera sua. Peter Jackson ha girato una delle più belle saghe cinematografiche della storia del cinema, poi ha fatto Lo Hobbit che è così così, è ora state qui a lamentarvi su chissà cos'altro verrà tirato fuori per smaronarci. E magari vi sarà pure piaciuto Harry Potter...
:clap:

User avatar
andros
Regista
Regista
Posts: 6182
Joined: Thursday 14 October 2004, 1:00
Sesso: Uomo
Location: New Haven - Connecticut
Contact:

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by andros » Monday 16 December 2013, 12:10

Concordo su alcune cose del discorso di Godfew. Sulla grandezza della saga di LOTR, nulla da eccepire.
Il primo capitolo dello Hobbit poi ha una struttura narrativa perfettamente sovrapponibile a quella della compagnia dell'anello, il che se è vero che potrebbe far pensare a un doppione, in realtà a me ha rassicurato, mi ha dato l'idea di poter provare ancora le stesse emozioni provate con la saga dell'anello, seppure in una veste parzialmente diversa. Inoltre, è davvero difficile riuscire a mantenere la stessa credibilità della vecchia saga, cosa che Jackson fa in modo eccellente, ricostruendo le stesse atmosfere e conferendo alle immagini la stessa potenza e dignità narrativa dell'altra saga.
Capisco che possa risultare nulla di più di un'operazione commerciale.

È chiaro che lo sia, ma ammetto di esserne cmq totalmente attratto e spero che non finisca mai.
Video colonne sonore 2014: http://youtu.be/dGk3zSrB0t8

User avatar
Godfew
Regista
Regista
Posts: 8214
Joined: Friday 22 April 2005, 1:00
Sesso: Uomo
Registi Preferiti: Attuali: Takeshi Kitano, Roman Polanski, David Cronenberg, Sofia Coppola, Nanni Moretti, Clint Eastwood, John Carpenter
Oltretomba: Federico Fellini, Alfred Hitchcock, Elio Petri, Pietro Germi
Nell'oblio: John Landis
Film: Stranieri: Un mondo perfetto, Pulp Fiction, Un lupo mannaro americano a Londra, Il grande Lebowski, Blues Brothers
Italiani: La dolce vita, Il sorpasso, La grande guerra, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Profondo rosso
Location: Pesaro

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by Godfew » Monday 16 December 2013, 13:44

Il primo capitolo dello Hobbit poi ha una struttura narrativa perfettamente sovrapponibile a quella della compagnia dell'anello, il che se è vero che potrebbe far pensare a un doppione, in realtà a me ha rassicurato
Concordo, infatti trovo necessaria la rigida struttura narrativa di una saga fantasy, ma allo stesso tempo il link sotto riportato mi ha fatto spaccare dal ridere (forse esagero).

http://lario3.blogspot.it/2013/07/tutor ... logia.html
Image

User avatar
Blue
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 21645
Joined: Sunday 4 March 2007, 1:00
Sesso: Uomo
Location: Londra 1973 (To)

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by Blue » Monday 16 December 2013, 14:42

Mah francamente a me a dare fastidio (che poi fastidio... in realtà chissene... il primo l'ho visto con piacere e così farò con gli altri) è proprio la smaccata operazione commerciale (come avviene in centinaia di altri casi eh... che però sono altrettanto biasimati) che da uno che ha dato vita alla prima trilogia, ha fantastiliardi in banca, troverebbe finanziamenti a 10 zeri pure per girare un filmino sul magazziniere della Feralpi Salò non ti aspetteresti... e infatti lui inizialmente al progetto non voleva partecipare (se non con i soldi).
Poteva girare il suo onesto film da 150' e tutti a casa... invece no... annacquiamo il romanzo rendendolo quanto di più simile strutturalmente alla trilogia regina in modo da portare a casa 2 miliardi... chissenefrega se il tutto risulterà una copia smorta zeppa di sequenze inutili ma spettacolari dell'originale... ci copriamo il deretano con la scusa della leggerezza e l'ironia.
Nè più nè meno che dividere gli ultimi capitoli di Twilight e Harry in due... fare sei o sette seguiti di franchise di sucesso e compagnia andante... con l'unica differenza che sei Peter Jackson e non un mestierante qualsiasi alla mercè delle major... e questo aumenta a dismisura la dose di biasimo.

Cmq il link è fantastico. 8)
Image

User avatar
Clementine
Regista
Regista
Posts: 3438
Joined: Wednesday 30 June 2010, 15:17
Sesso: Donna
Registi Preferiti: Martin Scorsese, David Fincher, Paul Thomas Anderson
Location: provincia di Roma

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by Clementine » Monday 16 December 2013, 14:44

Blue wrote:Mah francamente a me a dare fastidio (che poi fastidio... in realtà chissene... il primo l'ho visto con piacere e così farò con gli altri) è proprio la smaccata operazione commerciale (come avviene in centinaia di altri casi eh... che però sono altrettanto biasimati) che da uno che ha dato vita alla prima trilogia, ha fantastiliardi in banca, troverebbe finanziamenti a 10 0 pure per girare un filmino sul magazziniere della Feralpi Salò non ti aspetteresti. e infatti lui inizialmente al progetto non voleva partecipare (se non con i soldi).
Poteva girare il suo onesto film da 150' e tutti a casa... invece no... annacquiamo il romanzo rendendolo quanto di più simile strutturalmente alla trilogia regina in modo da portare a casa 2 miliardi... chissenefrega se il tutto risulterà una copia smorta zeppa di sequenze inutili ma spettacolari dell'originale... ci copriamo il deretano con la scusa della leggerezza e l'ironia.
Nè più nè meno che dividere gli ultimi capitoli di Twilight e Harry in due... fare sei o sette seguiti di franchise di sucesso e compagnia andante... con l'unica differenza che sei Peter Jackson e non un mestierante qualsiasi alla mercè delle major... e questo aumenta a dismisura la dose di biasimo.
Nonostante questo film mi sia piaciuto (forse anche perchè ricordo pochissimo il libro) sono totalmente d'accordo. Un libro relativamente sottile trasformato in una trilogia di 9 ore è troppo smaccatamente commerciale. Non ne aveva certo bisogno.
"Ti ho salvato la vita due volte ragazzo, dovrei essere Dio per te! E Dio dà e Dio si riprende!" John Fitzgerald - The Revenant

User avatar
Godfew
Regista
Regista
Posts: 8214
Joined: Friday 22 April 2005, 1:00
Sesso: Uomo
Registi Preferiti: Attuali: Takeshi Kitano, Roman Polanski, David Cronenberg, Sofia Coppola, Nanni Moretti, Clint Eastwood, John Carpenter
Oltretomba: Federico Fellini, Alfred Hitchcock, Elio Petri, Pietro Germi
Nell'oblio: John Landis
Film: Stranieri: Un mondo perfetto, Pulp Fiction, Un lupo mannaro americano a Londra, Il grande Lebowski, Blues Brothers
Italiani: La dolce vita, Il sorpasso, La grande guerra, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Profondo rosso
Location: Pesaro

Re: "Lo Hobbit: la desolazione di Smaug" di Peter Jackson

Post by Godfew » Monday 16 December 2013, 17:51

Il problema di Lo Hobbit è che il primo episodio non è del tutto riuscito e per lunghe parti ci si annoia, ma non per il fatto che hanno allungato il brodo, ma perchè non l'hanno fatto bene. Tutti i film basati su romanzi sono adattamenti, alcuni devono comprimere il testo base, altri allungarlo, come nel caso di film basati su dei racconti (vedi qualsiasi film tratto da un racconto di P.K. Dick).
Poi che l'operazione sia commerciale e sfrutti la moda delle trilogie non ci sono dubbi.
Image

Locked

Return to “Film”