Page 2 of 2

"Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Thursday 21 May 2015, 10:34
by Orpheus
Una fiction prodotta dalla HBO

Re: "Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Thursday 21 May 2015, 12:04
by badlands
si esatto,non intendevo dire che facesse una roba per rai 1,però è un peccato che perda un paio d'anni così,ora che mi pare di capire gli apprezzamenti internazionali stiano lievitando.

fantastico caine in conferenza:" non mi dispiace affatto interpretare un personaggio vecchio.l'alternativa sarebbe un personaggio morto". :lol:

"Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Friday 22 May 2015, 19:33
by Orpheus
Beh ormai è il nuovo trend, registi famosi che girano serie tv: David Fincher con House of Cards, Martin Scorsese con Boardwalk Empire, Guillermo del Toro con The Strain, Gus Van Sant con Boss, Jane Campion con Top of the Lake e prossimamente arriveranno Casanova diretto da Jean-Pierre Jeunet per Amazon e A Very Murray Christmas di Sofia Coppola per Netflix.

Re: "Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Friday 22 May 2015, 21:13
by mateo blanco
Girava voce anche di una serie tv di Woody Allen. Poi io credo che ci siano molte serie interessanti, che vantano anche di personalità importanti affermate nel mondo del cinema. La HBO produce cose bellissime, e personalmente trovo "Top of the lake" stupenda.

Re: "Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Saturday 23 May 2015, 8:18
by badlands
io avrei fucilato la campion e tutta la truppa a metà stagione.aveva dei ritmi a dir poco catatonici e una trama banale,mi ha deluso moltissimo.

scorsese e del toro sono più creatori che registi delle serie,l'impegno è un pò minore anche se di certo ora lavorare in tv da paradossalmente più libertà e budget notevoli(sono riusciti pure a convincere lynch a tornare in campo).però boh,un serie su un papa non è che mi sfagioli troppo

Re: "Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Saturday 23 May 2015, 13:31
by boffese
Sorrentino e' una garanzia ormai , tecnicamente non sbaglia un colpo e il suo tocco lo riconosci in ogni inquadratura.
Anche qui Bigazzi gli da' una grossa mano (non ai livelli de La grande bellezza) , colonna sonora molto bella di Lang e cast stellare lo rendono un film molto affascinante.
Ho trovato la sceneggiatura solida , partendo da un soggetto praticamente nullo , riesce a far riflettere e sorridere lo spettatore , senza per forza andare a scavare dentro ai personaggi.
Caine e' bravissimo e bello nel suo personaggio , ma anche tutti gli altri personaggi di contorno hanno molto da raccontare.
Molto divertente il cameo della Fonda che in 3 minuti conquista il pubblico.

"Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Monday 25 May 2015, 10:58
by Orpheus
Miglior incasso d'esordio di Sorrentino, in una settimana ha quasi incassato quanto il film di Moretti in un mese.
Il film uscirà in tutto il mondo il 30 settembre.

Re: "Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Monday 25 May 2015, 23:49
by nicolat17
È un bel film, ma non un ottimo film. Sorrentino giogioneggia come al suo solito e ne viene fuori un film minore. Secondo me non fa centro, la sceneggiatura non convince a pieno. ottimi come sempre i reparti tecnici.

il successo di botteghino è eredità dell'Oscar, in sala lo spettatore medio era visibilmente annoiato.

Re: "Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Tuesday 26 May 2015, 12:38
by andros
L'ho trovato immenso.
Peccato per il doppiaggio che riduce il valore del film di almeno la metà, ma davvero anche quest'opera è ricca di spunti, riflessioni, immagini bellissime e citazioni felliniane.
Grandissimo Caine, e immenso Keitel, mi hanno conquistato!
Fotografia straordinaria, capace di suggerire stavolta una dimensione a tratti più intima, a tratti onirica.
Naturalmente il pubblico nella sala in cui l'ho visto io non l'ha apprezzato.. Vogliono la storiella classica del cazzo..

Re: "Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Wednesday 27 May 2015, 20:56
by ermejofico
Se il cinema fosse una combinazione di aforismi arguti e di composizioni fotografiche bizzarre, questo potrebbe anche essere preso erroneamente per un film.

"Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Thursday 28 May 2015, 1:17
by StefanoMac
Molto meno sperimentare de La Grande Bellezza e molto più film "canonico", passatemi il termine. L'ho trovato molto delicato (tranne la parte in cui Miss Universo è in piscina coi due protagonisti). Mi trovo d'accordo con Orpheus: tecnicamente il film è ineccepibile. Inquadrature, cast, musiche... tutto perfetto.
Comunque, a mio parere, nettamente meglio questo che La Grande Bellezza, non fosse altro perché questo è godibilissimo già ad una prima visione.

p.s. la trovata della carta rossa delle caramelle Rossana è una genialata! :love:

Re: "Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Thursday 28 May 2015, 17:32
by Cloak 77
Cinema di livello assoluto! Manca davvero poco alla perfezione. Sbavature: qualche compiacimento di troppo e la scena orribile sul finale con Robert Seethaler e Rachel Weisz

Re: "Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino

Posted: Thursday 23 July 2015, 16:54
by Naly
Orpheus wrote:Niente La grande bellezza, niente This Must Be the Place e soprattutto niente Fellini. Youth - La giovinezza è più una via di mezzo tra Sils Maria e Grand Budapest Hotel con il tono da commedia nera de L'amico di famiglia. Sorrentino torna a scrivere un film narrativo come si deve, brillante e solido. C'è più spettacolarità nella sola scena di Venezia sott'acqua che in due ore de Il racconto dei racconti.
Ogni comparto tecnico è fantastico, dalla fotografia di Bigazzi alla colonna sonora di David Lang. Ottimissimi Michael Caine, Rachel Weisz e Jane Fonda in un ruolo divertentissimo, normale amministrazione da parte di Harvey Keitel e Paul Dano nei panni di Johnny Depp.
Secondo me il film più commerciale di Sorrentino, il primo ad avere davvero le qualità per piacere ad un pubblico estero, al contrario di TMBtP che nonostante il cast era piuttosto indigesto.
Bellissima la sequenza musical con Paloma Faith nei panni di se stessa.

Le uniche due scene stonate secondo me son quelle di Miss universo che fa il bagno nuda e la visione finale di Mick Boyle, che non sembra nemmeno girata da Sorrentino da quanto è sgraziata.

lo immaginavo noioso..invece vedo che qui è piaciuto. Lo recupererò allora!